Comune di Chieri


Commercio su Aree Pubbliche con posto fisso - tip.A

UfficioCommercio
DescrizionePer commercio su aree pubbliche a posto fisso si intende la vendita di merci al dettaglio e la somministrazione di alimenti e bevande effettuate sulle aree mercatali del Comune di Chieri nelle giornate del martedì, venerdì, sabato mattina.
Per aree pubbliche si intendono le piazze destinate ad uso pubblico.
Tale forma di commercio viene svolta con mezzi mobili. Per poter vendere al mercato è necessario innanzitutto avere disponibilità di un posteggio. I posteggi sono assegnati in concessione per un periodo di 10 anni.
Per poter subentrare nell'esercizio dell'attività di vendita a posto fisso è necessario inoltrare apposita SCIA e provare la propria regolarità contributiva e fiscale, oppure, nel caso in cui il subentrante non eserciti già l'attività di commercio su aree pubbliche, quella in capo al dante causa.
Il commerciante decade dalla concessione del posteggio qualora lo stesso non venga utilizzato per periodi di tempo complessivamente a quattro mesi (18 assenze) salvo in caso di assenza per malattia, gravidanza, maternità, servizio militare o ferie (in quest'ultimo caso , per un periodo non superiore a 1 mese, pari a 5 assenze).
L'autorizzazione abilita i titolari della stessa anche alla partecipazione alle Fiere che si svolgono sul territorio nazionale.
Inoltre l'operatore deve dimostrare entro il 28 febbraio di ogni anno la regolarità contributiva e fiscale al fine di non incorrere nella revoca dell'autorizzazione.

Modalità di presentazionePer pote subentrare nell'esercizio dell'attività di vendita su aree pubbliche a posto fisso l'interessato deve presentare apposita SCIA, nella quale deve dichiarare:
- Di essere in possesso dei requisiti morali previsti dall'art. 5, comma 2 e 4 del D.Lgs 114/98;
- Che non sussistano nei propri confronti cause di divieto, di decadenza o di sospensione di cui all'art. 10 della Legge 31 maggio 1965, n. 575 (antimafia)
Qualora il richiedente subentri in un'attività alimentare, dovrà essere in possesso altresì di uno dei seguenti requisiti professionali:
1) aver frequentato con esito positivo un corso professionale abilitante al commercio nel settore merceologico alimentare
2) aver esercitato in proprio l'attività di vendita dei prodotti alimentari, all'ingrosso o al dettaglio, per almeno due anni nell'ultimo quinquennio
3) aver prestato la propria opera presso imprese esercenti l'attività di vendita di prodotti alimentari per almeno due anni nell'ultimo quinquennio
4) essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di laurea, anche triennale, o di altra scuola ad indirizzo professionale, almeno triennale, purchè nel corso di studi siano previste materie attinenti al commercio, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti
5) essere stato iscritto al REC (o avere presentato istanza di iscrizione)

Riferimenti di LeggeDLgs. 114/1998
DLgs. 59/2010
Legge Regionale n. 28/1999
Legge Regionale n.30/2009
DGR 20-380 del 26.07.2010
Allegati
img_20SCIA reintestazione posto fisso aree pubbliche
img_21SCIA subingresso posto fisso aree pubbliche
img_22Procura SpecialeDa compilare in caso di presentazione da parte di soggetto diverso dal richiedente
img_23Autocertificazione DURCDa compilare sia in caso di reintestazione che di subingresso
img_24Domanda per scambio posteggioIn bollo